Note storiche

Quantum optics - Luglio 1967

Villa Menasina nell 1964

Esperimento solare

Georges Charpak

Quantum optics - Luglio 1967

L’Istituto, allora villa Menasina, nasce negli anni sessanta come associazione indipendente a fini non lucrativi per iniziativa di Maurice Levy, eminente fisico teorico. In quegli anni solo due o tre scuole all’anno erano organizzate esclusivamente durante l’estate.

Dal 1975 l’affiliazione alle strutture statali permette l’apertura di nuovi locali e un aumento significativo dell’attività scientifica. Dal 1996 l’Istituto é gestito come un’unità operativa CNRS, affiliata all'Università di Corsica.

L’incremento dell’attività é progredito regolarmente e oggi l’Istituto accoglie una trentina di riunioni all‘anno rilevanti da un ampio spettro di discipline scientifiche. Lo sforzo costante di aggiornamento e l'acquisizione di nuovi locali é culminato nel 2011 con la costruzione di un nuovo edificio ad elevata qualità ambientale che permette di aumentare notevolmente le possibilità di alloggio sul sito.

L'IESC è riconosciuto internazionalmente per la qualità del suo programma scientifico. Scienziati eminenti, laureati del premio Nobel, Lasker e Fields organizzano o partecipano regolarmente alle riunioni che si svolgono all’IESC. Il premio Nobel George Charpak é stato un appassionato sostenitore dell'Istituto e ha partecipato regolarmente alle nostre attività. Siamo orgogliosi di annoverare tra i partecipanti personalità scientifiche di rilievo come Pierre Gilles de Gennes, Albert Fert, Alain Aspect, Doug North, Randy Schekman o ancora il Premio Nobel per la Fisica 2010 Konstantin Novozelov.

 

Institut d'Études Scientifiques de Cargèse © 2017  Institut d'Études Scientifiques de Cargèse Centre National de la Recherche Scientifique Université de Nice Sophia Antipolis Università di Corsica Pasquale Paoli